SHARE
foto di Alessandro Squassoni

Yana Kudryavtseva ha mostrato una grinta fuori dal normale. Durante la finale del Grand Prix in Holon 2014, durante l’esercizio con la palla, Yana è caduta in pedana per una perdita di equilibrio ( vedi video al 0,17 sec.) , nonostante questo è riuscita a qualificarsi al terzo posto.

Nella stessa finale Yana ha vinto sia nelle clavette che nel nastro, dimostrando di essere un’autentica Campionessa e una straordinaria atleta.

“Yana è davvero caduta male, ma per fortuna sta bene. E’ stata la protagonista assoluta di questa competizione….. molti hanno pensato che dopo quella brutta caduta non ce l’avrebbe fatta a concludere l’esercizio. Yana si è rialzata e a portato a termine la routine senza nessun problema evidente. Ha dimostrato un grande spirito combattivo” – queste le parole di Zaripov dopo la competizione. -” Non solo si è rialzata e ha concluso questo esercizio, ma è riuscita a qualificarsi al primo posto negli altri due! “
L’allenatore ha preso atto che le ragazze saranno impegnate nella Coppa del Mondo che si terrà a Pesaro settimana prossima, per questo Mamun e Kudryavtseva non parteciperanno alla WC di Lisbona che invece vedrà presente Maria Titova.