SHARE
World Cup di Pesaro
Anna Rizatdinova - Margherita Mamun - Dina Averina sul podio della Word Cup di Pesaro

L’edizione 2016 della World Cup o Coppa del Mondo di ginnastica ritmica a Pesaro ha visto ben 46 nazioni partecipare all’evento.

Tra le ginnaste che sono scese sulla pedana del Adriatic Arena abbiamo le migliori atlete mondiali che, la prossima estate, parteciperanno ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro.

Uno spettacolo entusiasmante

Con grande emozione abbiamo potuto ammirare nuovamente Yana Kudryavtseva, pluri-campionessa del Mondo, autentica regina di questo sport.

Yana ha subito un intervento al piede lo scorso autunno e ha scelto Pesaro come prima tappa per fare il suo rientro. Gioia di tutti, fotografi compresi.

Presenti anche altri nomi eccellenti  quali, le russe Margarita Mamun e Dina Averina, le ucraine Ganna Rizatdinova e Victoria Mazur. La francese Kseniya Moustafaeva, le bielorusse Melita Staniouta e Halkna Katsyarina, la coreana SonYeon Jae, la statunitense Laura Zeng, l’austriaca Nicol Ruprecht, le uzbeke Nazarenkova e Serdyukova e molte altre.

Yana Kudryavtseva vice campionessa olimpica
Yana Kudryavtseva in azione con la palla

Ultime ma non ultime le italiane Verinica Bertolini e Alessia Russo.

Presente al podium training anche la georgiana Salome Pazhava che però non ha potuto gareggiare a causa di un dolore al piede.

Per l’Italia altre due atlete in pedana. Letizia Cicconcelli e Carmen Crescenzi hanno eseguito i loro esercizi fuori concorso.

Quest’edizione del All Around ha visto salire sul podio Yana Kudryavtseva vincitrice incontrastata con un totale di 76,450. Seconda si è piazzata la compagna di squadra russa Margarita Mamun con un totale di 75,900. Sul terzo gradino del podio è salita l’ucraina Rizatdinova con un totale di 74,550.

Una grande Italia quella di Pesaro.

Le Azzurre Marta Pagnini, Sofia Lodi, Martina Centofanti, Alessia Maurelli e Camilla Patriarca hanno sbaragliato le avversarie conquistando anche oggi l’oro in entrambi gli esercizi della finale di specialità.

Con la medaglia di ieri il bottino sale a tre .

Andreea Stefanescu ha supportato il team delle cinque compagne senza scendere in pedana in nessuno dei due esercizi.

Qui di seguito troverete un’ assaggio di tutto il nostro lavoro, in seguito saranno allestite singole gallerie per le atlete e le squadre più rilevanti quindi……stay tuned and enjoy it!

World Cup Pesaro 2016

Flickr Album Gallery Pro Powered By: Weblizar