SHARE

Dopo “Over the Limit”, il documentario che parla della Campionessa Mondiale Margherita Mamun, e quello sulla grande Irina Viner, questa volta si parla della vita di Alexandra Soldatova.

Il documentario è stato montato per una tv giapponese

Il video documentario è stato realizzato per una tv giapponese in previsione dei prossimi Giochi Olimpici di Tokyo 2020. La qualità del video non  è delle migliori, ma comunque ne ho trovato interessanti alcuni aspetti.

Il video dura circa 45 minuti. Si inizia con lo splendore del centro di Novogorsk ripreso dall’alto per poi sportarsi su Sasha – Alexandra Soldatova – che si avvicina camminando sotto la neve ala palestra.

Un centro con la C maiuscola

Dopo essere entrata nel Centro sportivo Alexandra incomincia il riscaldamento. Con lei vediamo tutte le atlete del team russo: dalle ragazze della squadra alle individualiste.

Quattro pedane per lavorare in simultanea. Le gemelle Averina su una, Alexandra Soldatova su un’altra. Irina Viner, sempre presente, partecipa attivamente agli allenamenti e alla preparazione delle ginnaste.

Chi andrà alle Olimpiadi ? Soldatova o Averina ?

Un salto indietro nel tempo per parlare di Olimpiadi. Qualche immagine di Rio 2016 della campionessa Margherita Mamun e della vice-campionessa Yana Kusryavtseva. 

Si inizia a parlare anche delle sorelle Dina e Arina Averina. Tra loro e Alexandra Soldatova chi arriverà a Tokyo 2020?

Siamo all’inizio del 2018. Sasha sta provando l’esercizio alla palla con la musica della Carmen. Qui si vede la difficoltà e la fatica di provare infinite volte lo stesso pezzo di esercizio per trovare la perfezione. Chi pratica ginnastica ritmica conosce bene quest’aspetto dello sport.

Si passa alla mensa con le sorelle Averina che hanno nel piatto ben poca cosa a differenza delle coaches che abbondano.

Sasha poi ci porta nella sua camera, arredata in modo molto semplice. Sul tavolino la rosa de ” La Bella e la Bestia”. Una carrellata nei ricordi e poi si accende il PC. Sasha sdraiata sul letto guarda l’esercizio di Alina Kabaeva al cerchio con la musica della Carmen …

MOSCA Febbraio 2018 . Prima gara dell’anno. Sasha si esibisce con l’esercizio alla palla che abbiamo visto negli allenamenti. In gara anche Dina e Arina Averina.

Si ritorna in palestra ad allenarsi. Sasha molto triste e delusa. Irina Viner segue con molta attenzione gli allenamenti.

Finalmente si torna a casa

Alexandra torna a casa dalla famiglia e va a trovare la sua vecchia squadra. Sul suo viso torna la serenità e il sorriso … L’importanza delle radici.

Siamo a fine Febbraio. Sasha, Arina e Dina si sfidano ancora in gara …

Buona visione

Sperando che il video venga ripreso e migliorato, nonché tradotto o sottotitolato in una lingua a noi più comprensibile, vi auguro buona visione !