SHARE
Sull'attenti al suono dell'Inno - foto di Luca Agati

Oggi pomeriggio abbiamo assistito ad un grande spettacolo per la ginnastica italiana. Tutte le discipline si sono unite a Padova per dare un grande spettacolo.

Alla Kioene Arena lo spettacolo si apre facendo risuonare in tutto il palazzetto l’Inno italiano.

Subito dopo è seguito un minuto di silenzio per Asia Nasoni, 14 anni, promessa della ginnastica artistica, morta nella strage di stanotte alla discoteca Corinaldo.

Hanno aperto lo spettacolo il gruppo della Ginnastica Ritmica del Veneto, che ha portato due esibizioni collettive di atlete del gruppo Silver e del gruppo Gold  preparate durante il lavoro del centro tecnico regionale, con la Responsabile tecnica regionale Luciana De Corso.

Veronica – foto di Luca Agati

C’è stata inoltre l’esibizione di due atleti “Special Olympics” di artistica femminile e artistica maschile della società Blukippe, che a marzo gareggeranno ai mondiali di Abu Dhabi: Veronica e Giacomo. (Stasera si sono esibiti Veronica al corpo libero e Giacomo agli anelli).

3600 gli spettatori totali che hanno assistito in loco, ma la diretta su RaiSport ha dato la possibilità al popolo della ginnastica di seguire l’evento anche da casa.

Ritmica, artistica, aerobica e acrobatica

Un susseguirsi di esercizi passando da un attrezzo alla pedana e viceversa. I migliori atleti del momento hanno rappresentato le loro discipline anche se con qualche piccolo errore …

Per la ginnastica ritmica si sono potuti ammirare gli esercizi al nastro e alle clavette di Talisa Torretti, gli esercizi al cerchio e alle clavette di Alessia Russo, gli esercizi alla palla e al nastro di Alexandra Agiurgiuculese e la palla di Milena Baldassarri 

Grand Prix 2019 della Ginnastica d’Italia, Padova Kioene Arena 8/12/2018 – La palla di Milena Baldassarri

Pubblicato da Fiorella Goretti su Sabato 8 dicembre 2018

La squadra nazionale delle Farfalle della ritmica composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Agnese Duranti, Anna Basta, Letizia Cicconcelli, Martina Santandrea,  ha sbalordito il pubblico con tre esibizioni e ha vinto quest’edizione del GrandPrix .

Presenti alla manifestazione Marta Pagnini, Angela Galtarossa, e la Direttrice Tecnica Nazionale Emanuela Maccarani.

la squadra nazionale ai 5 cerchi – foto di Luca Agati
Le Farfalle della ritmica italiana – Foto di Luca Agati

L’evento è stato chiuso con la loro esibizione presentata al Gala di Sofia.  L’idea dello spettacolo è ispirata alla leggenda dell’amore tra Bojan e Neda ” Se il mio amore è un errore, allora il passo più corretto della mia vita è questo errore.” ( QUI più informazioni sulla storia di questo amore )

Grand Prix 2019 della Ginnastica d’Italia, Padova Kioene Arena 8/12/2018 – l'esibizione delle atlete senior del Team Nazionale. Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Anna Basta, Agnese Duranti Letizia CicconcelliAlexandra Ana Maria Agiurgiuculese, Milena Baldassarri Alessia Russo . Questa è l'esibizione che le azzurre avevano presentato al Gala del Mondiale di Sofia. L'idea dello spettacolo è ispirato alla leggenda dell'amore tra Bojan e Neda " Se il mio amore è un errore, allora il passo più corretto della mia vita è questo errore."

Pubblicato da Fiorella Goretti su Sabato 8 dicembre 2018

Le Farfalle azzurre al Grand Prix di Ginnastica!

Pubblicato da Le Farfalle azzurre su Sabato 8 dicembre 2018