SHARE
foto Pixabay - autore Couleur

Mi sono ritrovata in questi giorni a leggere una storiella che voglio riproporvi in questo articolo.

Leggetela con attenzione e proponetela alle vostre ragazze. Ha una morale molto attuale, visto il periodo Social in cui viviamo. Diventerà uno spunto di riflessione.

La parabola del ranocchio sordo

Ai piedi di una grande torre si radunarono molti ranocchi. Quel giorno era stata programmata una gara : avrebbe vinto il ranocchio che fosse arrivato in cima all’altissima torre.

Dalla foresta molti animali vennero per assistere alla gara. Tutti sapevano che l’impresa non sarebbe stata semplice e dal pubblico presente arrivano frasi del tipo :” sono piccoli, non ce la faranno mai” – ” è impossibile che ci riescano” – “non è cosa per dei ranocchi” – “che pena ! ” – “dovrebbero ritirarsi” – “sbaglieranno certamente” … e altre frasi simili.

I ranocchi sentendo questi commenti incominciarono ad avere dei dubbi sull’impresa e si scoraggiarono. Alcun decisero di ritirarsi e non provarono neppure ad arrampicarsi. Altri ci provarono, ma le continue critiche provenienti dal pubblico li fecero desistere prima di poter raggiungere un risultato.

Solo un ranocchio non si era fermato e continuava tenacemente a provare e riprovare nonostante il pubblico continuasse a criticare.

Quel ranocchio riuscì ad arrivare in cima alla torre e vinse la competizione. Una volta sceso a terra gli altri ranocchi vollero sapere come ci era riuscito … fu così che scoprirono che il ranocchio era SORDO !

Morale :

Non ascoltare le persone che ti diranno che non puoi farcela. Non ascoltare chi ti dirà che non sei abbastanza forte per raggiungere il tuo obbiettivo. Queste persone ti succhieranno le energie.

Sii sempre positiva ( e sorda) e prova a raggiungere la tua torre !