SHARE
Ileana Raeva, Maria Petrova e Morinari Watanabe

Oggi, 17 Gennaio 2019, il consiglio di amministrazione di BFHG, Federazione Bulgara di ginnastica ritmica, ha deliberato alcune decisioni relative alle squadre nazionali femminili delle individualiste e dell’ensemble.

Punto 1

Su proposta del capo allenatore del Team Nazionale Ensemble, Vesela Dimitrova, il CES conferma la sostituzione dell’atleta Teodora Aleksandrova con l’atleta Galatea Gerova. Si ricorda che l’atleta Teodora Aleksandrova si è dimessa volontariamente dall’attività competitiva.

Punto 2

Su proposta del capo dirigende del Team individualiste, Branimira Markova, è stata approvata la seguente proposta:
In previsione delle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020 e per garantire una maggiore e vantaggiosa preparazione in previsione delle Olimpiadi di Parigi del 2024, il CES conferma un Team base di sette atlete :

  1. KatrinTaseva
    2. Neviana Vladinova
    3. Boryana Kaleyn
    4. Petya Borisova

Queste prime quattro atlete avranno modo di poter competere per la qualificazione ai Giochi Olimpici del 2020 rappresentando la Bulgaria; le tre atlete che seguono saranno coloro che avranno modo di poter rappresentare la Bulgaria verso le Olimpiadi del 2024:

5. Tatiana Volozhanina
6. Vaya Draganova
7. Lachezara Pekova

Ampliamento della nazionale per il 2019:

1. Anna Kellman
2. Leonor Božanova
3. Biljana pišová
4. Marietta Ivanova
5. Johanna Nikolova

Su proposta del direttore generale della squadra femminile nazionale, signora Branimira Markova, la signora Bella Karatancheva è stata nominata assistente alla supervisione della preparazione della squadra allargata.

L’atleta Johanna Nikolova condurrà la sua preparazione centralizzata in CCE Rakovski.

Punto 3

 

Dopo l’analisi del giudizio della selezione effettuata da una commissione composta da:
Maria Gigova, Daniela Velcheva e Despa Katelieva, la Commissione ha dichiarato categoricamente che Petya Borisova dovrebbe rimanere nella squadra nazionale femminile principale.

Iliana Raeva ha esposto al Consiglio la conversazione che ha avuto luogo con la signora Neshka Robeva sulla preparazione dell’atleta Lachezara Pekova – membro principale della nazionale individualiste.

La Signora Robeva ha espresso il desiderio di continuare a condurre in prima persona la preparazione dell’atleta in questione. Ha richiesto di poterla preparare al Levski GP allo stadio Gerena e di poterla portare una volta alla settimana al centro Rakovski Hall per una preparazione congiunta con le altre ragazze della squadra nazionale.

Segue copia della lettera:

“Cari colleghi,
Penso che per il lavoro, l’esperienza, il successo  e la storia che si è registrata nel mondo della ginnastica ritmica bulgara,  Neshka Robeva,  ha conquistato il diritto di preparare i propri concorrenti e credo che possiamo accettare questo compromesso e rompere il regolamento riguardo alla redazione centralizzata della squadra nazionale. Questo primo permesso varrà solo per lei. Ho la sua assicurazione che rispetterà tutti i requisiti di Direttore Generale Branimira Markova in connessione con l’attuazione dei piani per preparare la squadra nazionale.
Sono estremamente felice di avere la possibilità di unire le mani e lavorare insieme  per l’anno più importante prima delle Olimpiadi.
Vorrei condividere l’immensa gioia che la mia proposta coincide pienamente con il parere del direttore generale Branimira Markova. ”

La proposta di Iliana Raeva è stata adottata all’unanimità dal consiglio di amministrazione.