SHARE
Alessia Russo - ph Alessandro Squassoni

Alessia Russo non ha certo bisogno di presentazioni. Lei è laveterana della ginnastica ritmica italiana. Lei è quella che con Veronica Bertolini ha lottato per la qualificazione ai giochi olimpici di Rio De Janeiro del 2016.

Nel Campionato Nazionale Assoluto 2018 Alessia Russo si è qualificata in terza posizione, dietro Alexandra Agiurgiuculese e Milena Baldassarri. Quest’anno si preannuncia una bella sfida tra queste tre TOP Atlete e certamente Alessia metterà tutta la sua esperienza per poter raggiungere ancora un ottimo risultato e magari migliorare quello dello scorso anno !

Nata il 24 settembre 1996 a Figline Valdarno, Alessia Russo inizia a praticare ginnastica ritmica presso una società locale, la Toscana Aurora Montevarchi all’età di otto anni. A tredici anni si trasferisce a Chieti per iniziare la sua carriera presso la società Armonia D’Abruzzo, società di cui ancora oggi difende i colori. Ormai da dieci anni con la società Armonia D’Abruzzo, Alessia viene allenata da Germana Germani e da Monia Di Matteo

Intervista ad Alessia Russo, società Armonia D’Abruzzo

Alessia Russo – foto di Alessandro Squassoni

Ciao Alessia. Come, dove e quando ti sei avvicinata a questo sport?

Mi sono avvicinata alla ginnastica ritmica un po’ per caso … mia mamma aveva deciso che dovevo fare sport 😂😅 all’inizio mi ha portata alla lezione di artistica ma poi l’insegnante della ritmica mi ha preso e portato alla sua lezione… per fortuna !

Credi che in Italia la ginnastica ritmica abbia raggiunto la visibilità che si merita?

Penso che abbiamo fatto tanti progressi . Ma sicuramente si può fare sempre di più … anche perché il nostro è uno sport scenico e bello da vedere .

C’è una ginnasta in particolare alla quale ti ispiri?

A Ganna Rizatdinova e a Yana Kudryavtseva

Spesso si vedono atlete compiere particolari rituali prima di entrare in pedana. Tu ne hai qualcuno? Hai un portafortuna?

Si ce l’ho e penso che ormai lo conoscano tutti 😅

Raccontaci una giornata tipo di un allenamento pre-assoluto

Mi sveglio , faccio una buona colazione, mi preparo il pranzo , vado in palestra : riscaldamento, sbarra, 2 attrezzi, pausa pranzo , piccolo riscaldamento, 2 attrezzi, cena , letto .

Come passi il tuo tempo libero?

Il mio tempo libero lo passo con le persone a cui voglio bene

C’è una persona particolare che vorresti ringraziare per il sostegno e l’aiuto che ti dà in questo momento?

Me stessa , le mie allenatrici, il mio ragazzo e il mio super Fisio

Per leggere le interviste alle altre atlete protagoniste QUI

Alessia Russo – foto di Alessandro Squassoni