La Federazione Ginnastica d’Italia e il Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta, mercoledì 16 ottobre festeggeranno il 150° anniversario dalla propria fondazione.

Un traguardo unico, dal profondo valore storico e sociale

I festeggiamenti si svolgeranno in due momenti distinti della giornata.

Un primo appuntamento celebrativo e istituzionale è previsto in mattinata presso la maestosa Sala Codici del Museo Nazionale del Risorgimento di Torino, palazzo che ospita la sede del primo Parlamento Italiano.

All’evento prenderanno parte le più alte cariche istituzionali della Federazione Ginnastica d’Italia, tra cui il Presidente Gherardo Tecchi, nonché i principali esponenti istituzionali del territorio.

Grande partecipazione arriva dalla Regione Piemonte che ha contribuito alla realizzazione di questi festeggiamenti.

Nell’anno dei festeggiamenti e delle celebrazioni per il 150° anniversario della Federazione Ginnastica d’Italia, il nostro Comitato non poteva certo esimersi dal celebrare con orgoglio e soddisfazione questo importante traguardo del nostro movimento sportivo.” ha dichiarato il Presidente del Comitato Piemonte e Valle d’Aosta, Angelo Buzio, che prosegue raccontando che “questa giornata di festa, vuole essere dedicata anche alla promozione di questo meraviglioso sport, fatto di tanta fatica, ma anche di tante emozioni e soddisfazioni...”

La mattinata proseguirà poi con la presentazione del libro celebrativo “Dalle radici al futuro” in presenza dell’autrice Ilaria Leccardi, per ripercorrere i momenti storici più emozionanti e segnanti della storia della Federazione e della ginnastica italiana.

Non mancherà poi una mostra fotografica di grande valore storico ed artistico, con immagini d’autore ed una selezione esclusiva dal repertorio federale.

Le celebrazioni istituzionali si concluderanno con le premiazioni degli atleti piemontesi che, nell’ultimo quadriennio olimpico hanno vestito la maglia azzurra della Nazionale, e delle squadre distintesi nella massima serie dei campionati nazionali.

Un premio speciale, infine, sarà assegnato agli atleti olimpici piemontesi, Enrico Pozzo, Donatella Sacchi, Veronica Servente e Adriana Crisci. 

Nel pomeriggio, invece, le celebrazioni si sposteranno in Piazza Vittorio Veneto

dove saranno allestite pedane e attrezzi, con i quali si esibiranno i grandi atleti piemontesi e dove tutti i bambini potranno provare le varie discipline, sotto l’attenta guida di professionisti e istruttori qualificati.

Quale miglior modo per promuovere il movimento se non avvicinandosi a tanti bambini e bambine e alle famiglie, dando loro la possibilità di divertirsi e provare le tante discipline della ginnastica? Non solo: a salire sulle pedane “ a cielo aperto” ci saranno anche i nostri migliori atleti. Ragazzi e ragazze che portano alto il nome del nostro Comitato, in competizioni Mondiali, Europee e internazionali. È soprattutto grazie a loro se il nostro movimento continua a crescere: grazie alle emozioni che ci trasmettono e al lavoro di tutti i tecnici e delle società, diventando così un bell’esempio per tutti i giovanissimi”, spiega infine il Presidente Angelo Buzio.

Comunicato stampa – Ufficio Stampa – Giorgia Balzola