foto di Alessandro Squassoni
Tutte le informazioni sono tratte dal programma di allenamento per allenatori di ginnastica ritmica presso la NSU. P.F. Lesgaft.

La ginnastica ritmica è uno sport che richiede un grande sforzo fisico da parte dell’atleta. Ma nonostante le tantissime ore di allenamento, non è sempre possibile ottenere il risultato desiderato. 

La figura della ginnasta deve rispettare gli standard adottati in questa disciplina. Solo questo aiuterà a eseguire facilmente tutti gli elementi e ad apparire spettacolare. 

Quali parametri sono considerati ideali in questo sport in Russia ?

Voglio sottolineare che per ogni ginnasta i parametri sono determinati individualmente. Detto questo vediamo in generale cosa viene richiesto.

Generalmente la ginnasta deve avere un corpo snello. Questo è positivo sia per l’aspetto fisico ( amato dalle giurie ) che per il vantaggio di poter eseguire esercizi di un maggiore livello qualitativo.

Nel calcolare quindi il peso ideale di ogni ginnasta, bisogna tener presente non solo i valori indicativi della tabella qui sotto, ma è importante considerare le proporzioni del corpo e seguire la crescita della ginnasta.

Altezza delle ginnaste e tabella dei pesi in Russia

dove POCT = statura e BEC = peso

tabella di crescita standard ginnaste agoniste russe

Con un’altezza fino a 169 cm, la deviazione non deve superare 1 kg. Se l’altezza supera 170 cm, la deviazione consentita è di 2 kg

Gli atleti dovrebbero mangiare cibi sani e di qualità.

Il menu dovrebbe essere sempre dominato dalle verdure. I carboidrati complessi sono ammessi solo a colazione e le proteine ​​a pranzo e cena.

 Tale corretta alimentazione esclude tutti gli alimenti trasformati contenenti coloranti e additivi. Al mattino puoi concederti cioccolato amaro o marmellata di qualità.

Una dieta equilibrata aumenta le prestazioni della ginnasta e il mancato rispetto delle regole elementari porta a un eccesso di peso.

L’eccesso di peso è, prima di tutto, difficoltà fisiche per la ginnasta, e in secondo luogo, il deterioramento dell’estetica della percezione dei suoi movimenti.

Una dieta equilibrata di ginnaste dovrebbe coprire il consumo di energia, stimolare il ripristino del tono muscolare e prevenire l’aumento di peso in eccesso.

Apporto calorico giornaliero di ginnaste: 20 kg – 1000-1500 kcal; 30 kg – 1500-2000 kcal; 40 kg – 2000-2500 kcal; 50 kg – 2500-3000 kcal.

Le vitamine svolgono un ruolo altrettanto importante nel metabolismo. Le fonti principali sono prodotti naturali: frutta e verdura. Le ginnaste, prima di tutto, hanno bisogno delle seguenti vitamine: A, B, B6, PP, C ed E.

I minerali sono ugualmente importanti (sali di calcio e fosforo, sali di sodio, potassio, magnesio, ferro). I minerali sono parte integrante del sistema scheletrico, regolano il metabolismo dell’acqua e promuovono il trasferimento di ossigeno ai muscoli.

Inoltre, con la giusta dieta, è necessario monitorare l’equilibrio sale-acqua. Durante lo sforzo fisico, il corpo perde molta acqua. È obbligatorio compensare queste perdite con il consumo di acqua, bibite, tè. In nessun caso dovresti consumare un liquido che contiene caffeina, tonici e tannini.

Il regime alimentare della ginnasta dovrebbe essere di 1,5 – 2 litri al giorno.

 Il rapporto diretto e la quantità di proteine, grassi e carboidrati è tratto dal libro di testo L.A. “Rhythmic Gymnastics” di Karpenko, pubblicato a Mosca nel 2003