Buongiorno popolo della ritmica. Inizia tra tante domande questo Campionato 2020.

Una delle tante domande che mi è stata posta è dove faranno rivedere la competizione.

Verrà ripresa solo la Serie A1. Quindi niente A2 e B. Gli esercizi verranno pubblicati sulla pagina YouTube della Federazione Italiana di ginnastica.

Per quanto riguarda invece il punteggio, lo troverete in live sul canale Gymresults

Pubblicato da Fiorella Goretti su Sabato 1 febbraio 2020

Dopo il conto alla rovescia iniziale, apre la competizione la società Gymnica 96.

Apre questo campionato Martina Minotti alla fune. Uno scricciolo di ragazzina. Non ho visto nessun errore. Punteggio 12.650

Seconda atleta in gara, per la Gymnica 96, Lucia Bellavista con l’esercizio al cerchio. Punteggio 14.900

Il terzo esercizio di oggi, la palla, lo ha presentato Matilde Fantini. Punteggio 13.600

Quarta atleta per la Gymnica 96 a scendere in questa prima prova di campionato è la straniera Mihaela Denisa Mailat alle clavette. Per lei una piccola perdita d’attrezzo, ma un esercizio molto dinamico. Punteggio 19.050 con 11.750 di D .

Chiude la squadra Giulia Capacci con l’esercizio al nastro. Molto espressiva nell’esecuzione dell’attezzo. Applaudita dal pubblico presente. Ottine un punteggio di 13.600.

Seconda società in gara Ginnastica Rimini

Per la società riminese la prima atleta a scendere in pedana con l’esercio ala fune è Giulia Sanchioni. Punteggio 15.450

Seconda ginnasta con l’esercizio al cerchio Maria Zaffagnini, per lei una buona esecuzione. Punteggio 17.450 con 10.80 di D.

Alla palla scende Nicole Tammaro. Molto bella ed espressiva la palla di Nicole. Punteggio 17.350

Conti Federica è l’atleta che presenta l’esercizio alle clavette. Per lei 15.600.

Al nastro per la Ginnastica Rimini c’è in pedana ancora Maria Zaffagnini. Bene per lei, nulla in particolare da segnalare. Punteggio 15.150

Terza squadra per questa seconda giornata di Serie A2 la società Falciai di Arezzo

La competizione per questa squadra la inizia Alessia Rigato con l’esercizio alla fune. Per lei un buon esercizio che chiude con un punteggio di 14.750.

LA seconda ginnasta in gara è la straniera Yeva Meleshchuk . La ginnasta ucraina ha una piccola perdita d’attrezzo, il cerchio, per lei un punteggio decisamente sotto tono: 17.900. Mi aspettavo qualcosa in più perché l’esercizio mi è piaciuto molto.

Emma Margheri scende con la palla, Chiara Badii alle clavette e Chiara Papini al nastro. Non posso segnalare nulla su queste tre atlete perché non ho assistito alla loro prestazione.


Quarta squadra ad entrare in pedana la Virtus di Gallarate.

Prima atleta di questa squadra lombarda a scendere in questa prima giornata di Campionato è Serena Ottaviani che oggi eseguirà due attrezzi, la fune e successivamente le clavette.

Alla fune Serena viene pagata 15.250.

Al cerchio scende Giulia Luoni, buon esercizio per lei che ottiene un punteggio di 15.000.

Sara Benigni scende con l’esercizio alla palla e ottiene un punteggio di 12.800.

Secondo esercizio per Serena Ottaviani che scende alle clavette. Un esercizio molto bello quello di serana e ricco di difficoltà. Viene pagata con un grande 18.650 con una D di 11.450

Ultimo esercizio per la squadra lombarda quello al nastro con Ludovica Bandera. Qualche piccola imperfezione per questa Junior 3 le costa un punteggio di 12.900

Quinta società in gara Olimpia Senago

E’ Melissa Martalò che apre questa squadra con l’sercizio alla fune. Un esercizio molto dinamico e ricco di difficoltà. Nessun errore per lei. Punteggio 17.100

Seconda atleta per la Senago è Aurora Donato. Aurora si esibisce al cerchio, esecuzione molto pulita. Alla fine ottiene un punteggio di 17.950 con una D di 11.20.

Spettacolare anche l’esercizio della straniera, la russa Daria Pridannikova che scende con l’esercizio alla palla. Per lei 11.50 di D e un punteggio finale di 19.150

Posso dichiarare che fino a questo momento è questa la squadra migliore che ho visto in pedana.

Alle clavette è Noemi Stefanoni a scendere. Un buon esercizio per lei. 14.700 il punteggio finale.

Chiude l’esibizione della squadra un secondo esercizio realizzato da Aurora Donato. Punteggio 13.600.

A questo punto Olimpia Senago passa in testa alla classifica parziale, seguita in ordine da Ginnastica Rimini, Falciai Aezzo, Virtus Gallarate, Gymnica 96.

Sesta squadra a scendere in gara è Auxilium Genova.

Apre la competizione Giulia Segatori alla fune. Un bellissimo esercizio. L’ho trovato molto coinvolgente. Punteggio 14.900

Ilaria Puglia è la seconda ginnasta a scendere in gara per la società ligure.

Devo dire che fino ad ora le musiche scelte dall’Auxilium sono molto “emotivamente parlando” coinvolgenti.

Per Ilaria nell’esercizio al cerchio un punteggio di 16.650.

Per l’esercizio con la palla scende Alice Taglietti. Se aessi la possibilità di fare gli occhi a stelline, in questo momento li avrei ! una palla stupenda … “armoniosa” , coinvolgente, spettacolare. Punteggio 17.850 con D 10.30

Siria Cella scende ora con le clavette. Rimango dell’idea che le musiche scelte sono veramente … doc. Per lei un punteggio di 16.050.

Ultima in gara oggi per la società Auxilium è ancora Alice Taglietti con il nastro. Per lei 15.050.

Con un totale di 80.500 la società non riesce a scavalcare le prime della classifica parziale e si ferma in terza posizione. Siamo a metà gara.

Settima società di questa prima giornata la società Polimnia Ritmica Romana.

Per la società romana apre i giochi Elizaveta Havryliv con l’esercizio alla fune. 16.500 per lei.

Al cerchio piccolo errore per Elisa Todini che chiude con un punteggio di 15.850 e una difficoltà 10.

Alla palla la bulgara Neviana Vladinova. Vi metto video qui sotto. Per lei un grande punteggio, 20.200 ( il più alto visto finora ) .

Secondo esercizio per Elizaveta Havryliv che esegue le clavette. Ottima prova per lei. Esercizio liscio . Prende 17.400

Ultimo esercizio per la Polimnia quello al nastro di Martina Lamberti. Minuta ginnasta, esegue un nastro molto bello, dimostrando padronanza d’attrezzo. Punteggio 14.150 ( terzo punteggio finora nella classifica d’attrezzo )

Con 84.100 la società Polimnia Ritmica Romana balza in testa alla classifica parziale.

Ottava squadra in gara la Pontevecchio di Bologna

Lisa Sfogliaferri apre la competizione per questa squadra con l’esercizio alla fune. Punteggio 15.450

Scende con il cerchio la straniera in forza alla squadra. La russa Pobedushkina Maria che esegue un bellissimo esercizio al cerchio, molto ricco di difficoltà. Per la Rusa aun punteggio di 21.800 con una D di 13.30.

Tocca a Alice Del Frate l’esercizio alla palla. Un bel esercizio che la porta ad ottenere un punteggio secco di 16.000.

Alle clavette scende Sofia Rosa che ottiene un punteggio di 14.400.

Ultimo esercizio per la Pontevecchio il nastro di Greta Evangelisti. Per lei qualche problema con l’attrezzo ( non sono riuscita a vedere cosa fosse, probabilmente un nodo ) che la obblica a prendere l’attrezzo di riserva. Punteggio di 11.150.

Nona società in gara , società Valentia

Giulia Dentelli apre la competizione per la squadra con l’esercizio alla fune. Per lei un punteggio di 13.850

Seconda ateta a scendere in pedana Giada Pinto con l’esercizio al cerchio. Dopo pochi passi si riscontra un problema con la musica. L’esercizio si ferma.

Si controlla con il tecnico audio che la traccia non sia rovinata. Tutto a posto. Giada rientra in pedana ed esegue l’esercizio. Punteggio 16.250

Ad eseguire la palla è Mikelanxela Mullisi che prende un punteggio di 13.500

Noemi Panzica esegue l’esercizio alle clevette ottendo un punteggio di 15.500, mentre l’ultima ad esibirsi con l’esercizio al nastro è Giulia Niero. Per Giulia un punteggio di 11.050.

Decima squadra in gara la società Francesco Petrarca di Arezzo

Scende con l’esercizio alla fune per la società Petrarca l’atleta Sofia Albertone. Punteggio 12.600

Sofia Gori esegue l’esercizio al cerchio e ottiene un punteggio di 14.500.

L’esercizio alla palla è eseguito da Gaia Tavernesi, per lei un punteggio di 14.050

12.900 il punteggio alle clavette di Anita Adreani. Conclude l’esecuzione della squadra la ginnasta Anais Carmen Bardaro. Di questo esercizio tra le altre cose mi sono piaciuti i pivot. Il punteggio tarda ad arrivare. Punteggio 15.950

Undicesima e penultima squadra in gioco per questa prima giornata, la società Milanese Forza e Coraggio.

Apre i giochi della Forza e Coraggio Alessandra Rondelli con l’esercizio alla fune. Punteggio 13.900

Seconda atleta a scendere è Gaia Bighini con l’esercizio al cerchio. Punteggio 14.800

Viola Serra esegue l’esercizio alla palla. Un bel esercizio. Punteggio 17.600

Piacevole sorpresa la discesa in pedana di Giulia Bricchi che esegue un buon esercizio alle clavette e prende un punteggio di 18.500 con una D di 11.350 !

Ultima ginnasta in gara per la penultima squadra di oggi è Fanni Pigniczki. l’atleta ungherese in forza alla squadra, che esegue un esercizio al nastro pulito e ricco di difficoltà. Al Kiss e Cry al termine dell’esercizio le allenatrici esultano. Aspettiamo il punteggio .

18.450 per Fanni che fa balzare la società milanese in seconda posizione.

Ultima squadra in gara la società sarda Ritmica 2000

Alessia Sanseverino apre con l’ultimo esercizio alla fune di questa prima giornata A2. Un punteggio di

Sara Sarritzu esegue un buon esercizio al cerchio e ottiene un punteggio di 17.350 con una D di 10.850

Kristina Pohranychna esegue l’esercizio alla palla e ottiene un punteggio di 20.150 con una D di 13

Con il Rondò veneziano Marina Angius presenta l’esercizio alle clavette. 14.750 il suo punteggio.

Ultimo esercizio di oggi quello al nastro di Sara Sarritzu che prende un punteggio di 13.050.