Final Six - Campionato nazionale di ginnastica ritmica

Sabato 21 marzo, il Pala Gianni Asti, già PalaRuffini, di Torino ospiterà la Final Six di ginnastica ritmica, la tappa conclusiva del campionato italiano di ginnastica ritmica che vedrà le migliori ginnaste italiane e straniere sfidarsi in pedana, a pochi mesi dall’appuntamento più atteso da tutti gli sportivi, i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.  

Un nuovo format di gara che rende il campionato ancora più avvincente: le ginnaste, infatti, gareggiano nelle prime tre tappe della cosiddetta regular season per arrivare all’ultimo appuntamento, quello con le Final Six che sancirà il titolo di Campione d’Italia per squadre. Inoltre, la stessa formula permetterà alle tre migliori compagini di Serie A2 di conquistare il tanto sognato posto in serie A1, dove gareggiano le migliori squadre del Paese. 

Dopo l’impeccabile organizzazione dei Campionati Italiani Assoluti e dei Nazionali di Insieme dello scorso giugno, la Federazione Ginnastica d’Italia anche questa volta ha deciso di affidare la regia dell’evento all’A.S.D. Eurogymnica Torino, che per l’occasione torna ad organizzare un evento che si preannuncia ricco di sorprese e di emozioni.  

BIGLIETTERIA

È già iniziata la prevendita dei biglietti (posto unico) che si possono acquistare al costo di € 15,00 a persona per ogni giorno di gara scrivendo a segreteria@eurogymnica.it oppure  chiamando il 345 99. 91. 050.

Il ritiro potrà avvenire direttamente al Palasport Gianni Asti (ex Ruffini). 

Ingresso gratuito per i bambini sotto i 6 anni.

I disabili (con diritto all’accompagnamento e con necessità di assistenza continuativa) muniti di biglietto, potranno richiedere il titolo di accesso gratuito per l’accompagnatore (uno solamente e maggiorenne) inviando una mail a segreteria@eurogymnica.it o chiamando il 345 99. 91. 050. 

E’ previsto un numero di posti riservati a disposizione e nelle aree predisposte al Ruffini.