Dina Averina atleta russa alla World Cup di Pesaro, la competizione di ginnastica ritmica più famosa in Italia.

Ieri, 24 febbraio 2020, la campionessa russa Dina Averina, dopo un infortunio avuto durante il Campionato russo dello scorso WE, è stata sottoposta ad un controllo medico.

La risonanza magnetica non ha riscontrato danni

Dina Averina ha otenuto la terza posizione nella classifica AA del Campionato russo di ginnastica ritmica. Durante la competizione ha sentito un forte dolore. La campionessa è subito stata sottoposta a controlli medici tra cui una risonanza magnetica.

La risonanza magnetica non ha riscontrato danni né al bacino, né alla schiena – punto maggiormente dolente per la ginnasta – .

Il Presidente della Federazione Russa di ginnastica Irina Alexandrova Viner ha dichiarato

Ora va bene. Dina dopo la competizione è stata portata in clinica per un controllo e le hanno fatto una risonanza magnetica che non ha mostrato nulla. In ogni caso sono stati mobilitati i migliori medici e, se necessario, riuniremo i migliori specialisti del Mondo

Dina Averina non parteciperà al Grand Prix di Tartu in programma dal 29 febbraio al 01 marzo 2020.