Eurovision Sport

Comunicato Stampa

L’accordo include anche diritti non esclusivi per discipline ed eventi non olimpici.

La partnership, che fa seguito all’annuncio a febbraio di una proroga dell’accordo esclusivo sui diritti dei media in tutto il mondo di Eurovision Sport con la ginnastica europea, che copre lo stesso periodo di quattro anni dell’accordo FIG, stabilisce ulteriormente l’UER e i suoi membri come partner naturali dello sport di ginnastica.

L’accordo rappresenta un ritorno ai media di servizio pubblico per la FIG, e Eurovision Sport ringrazia la FIG per aver riposto la propria fiducia nell’EBU e nella TV in chiaro, che ancora una volta diventa la sede degli eventi più iconici della ginnastica, portando maggiore visibilità e coinvolgimento degli spettatori nello sport.

Inoltre, FIG ed Eurovision Sport svilupperanno congiuntamente una strategia digitale per lo sfruttamento dei contenuti, compresa una soluzione OTT per la ginnastica sotto l’egida dell’ EBU e dei suoi membri.

La distribuzione mondiale del feed, via satellite, fibra e IP, è attualmente gestita per conto di FIG da Eurovision Services.

Il presidente della FIG Morinari Watanabe ha commentato: “Siamo entusiasti di aver firmato questo accordo con Eurovision poiché riteniamo che la televisione europea in chiaro sia il posto giusto per il nostro sport nel continente. Consentirà una maggiore esposizione per le nostre discipline di ginnastica e offrirà una maggiore visibilità per i nostri partner. Siamo sicuri che questo accordo sarà determinante per far crescere il nostro pubblico in molti territori europei con una forte tradizione di ginnastica. “   

Glen Killane, che assumerà la carica di direttore esecutivo di Eurovision Sport il prossimo mese, ha dichiarato: “Con molti campionati mondiali di ginnastica che si terranno in Europa nel prossimo ciclo, ci sarà un crescente interesse editoriale da parte dei nostri membri nell’aiutare a costruisci il profilo della ginnastica dal 2021 in poi. Non vediamo l’ora di un futuro luminoso insieme alla FIG.

Beatriz Pastor y Puga, Senior Sports Rights Manager di Eurovision Sport, ha aggiunto: “È un piacere per EBU e i suoi membri avere FIG come nuovo partner in un momento in cui i media di servizio pubblico si sono affermati come punto di riferimento gratuito per l’accesso ai contenuti sportivi. Non vediamo l’ora di portare la migliore azione di ginnastica sia per i fan esistenti che per il pubblico più diversificato, concentrando l’attenzione sull’impegno dei giovani attraverso la nostra strategia di sfruttamento digitale “.