Milena Baldassarri - Foto e montaggio di Alessandro Squassoni

Ferma, decisa, espressiva, concentrata fino alla fine: questa è stata Milena Baldassarri, l’unica italiana qualificata per la Finale All-Around olimpica, per più di due ore e mezzo di gara, durante la quale ha eseguito le sue routine senza errori, rasentando la perfezione.

E non è una considerazione banale, visti gli errori commessi dalle altre ginnaste, come la bielorussa Anastasiia Salos, che dopo un ottimo cerchio ha caratterizzato i restanti esercizi da errori sparsi, e l’appartenente al ROC Arina Averina, condannata ancora una volta al nastro.

Milena Baldassarri al nastro durante il Campionato di Serie A – Foto di Alessandro Squassoni

È stata veramente sublime Milena nella gara di oggi: mentre le altre ginnaste erano più in tensione nella lotta per il podio, la ginnasta di Fabriano è entrata in pedana con una parvenza di tranquillità e decisione negli occhi che han fatto sì che non commettesse nessun errore, avendo per esempio l’accortezza di controllare sempre le condizioni della coda del nastro, riuscendosi a classificare sesta.

Ecco i punteggi: CE 25.100; PA 26.625; CL 26.500; NA 22.400; Tot: 99.625

Classifica Finale All-Around

Contro ogni pronostico, la medaglia d’oro è stata vinta dall’israeliana Linoy Ashram, che ha rotto così dopo ben 21 anni l’egemonia russa; “solo” seconda la favorita Dina Averina (ROC), seguita dalla bielorussa Alina Harnasko, oggi più in forma che mai.

Ma le Olimpiadi per noi non sono ancora finite! Domani domenica 8 agosto, dalle ore 04:00 italiane, scenderanno in pedana le migliori otto squadre – Bulgaria, ROC, Italia, Israele, Cina, Ucraina, Giappone e Bielorussia – che si contenderanno le medaglie olimpiche, in diretta su Discovery+ e Eurosport, col commento di Ilaria Brugnotti e Valentina Rovetta, e su Rai2, con Andrea Fusco e Marta Pagnini.

Previous articleTokyo 2020: l’Italia della Ginnastica Ritmcia si conferma una squadra da battere.
Next articleTokyo 2020: meravigliose Farfalle di bronzo!
26 anni, Capricorno, un po' Scarlet Witch, un po' Jessica Rabbit.