Dopo il quarto posto nella classifica All Around Sofia Raffaeli esplode durante le finali di specialità ottenendo un bronzo alla palla, l’oro nella specialità alle clavette e un secondo bronzo al nastro.

Il vulcano Raffaeli al Grand Prix di Marbella

La giovane atleta, accompagnata a Marbella dalla sua tecnica Julieta Cantaluppi, ha eseguito uno strepitoso esercizio alle clavette ottenendo il punteggio più alto della competizione: 27.750. Alla palla ha ottenuto un punteggio di 25.250 e al nastro un punteggio di 23.500. Purtroppo qualche errore al cerchio ha compromesso il risultato lasciando Sofia Raffaeli ai piedi della classifica con un punteggio di 22.050 e un settimo posto.

Presenti nella terra iberica anche le rappresentati russe: Lala Kramanenko, Ekaterina Selezneva e Anastasia Simakova nonché la ginnasta ucraina Viktoriia Onopriienko. Tutte validissime e forti avversarie.

CLASSIFICHE FINALI

Sofia Raffaeli ha dimostrato ancora una volta la forza del suo carattere riuscendo a superare le avversarie e mantenendo la concentrazione. Prossima tappa Kitakyushu, dove sarà sicuramente una delle protagoniste più attese del Campionato Mondiale di ginnastica ritmica.

Previous articleCampionato Nazionale Individuale Allieve Gold 2021 aperto al pubblico previa prenotazione
Next articleLe Farfalle si preparano a partire per il Giappone