Home Altri Sport Dalla ritmica al tiro con l’arco. L’israeliana Michaela Moshe punta a Parigi...

Dalla ritmica al tiro con l’arco. L’israeliana Michaela Moshe punta a Parigi 2024

80
0

La giovane atleta che fino a due anni fa faceva parte della squadra israeliana di ginnastica ritmica, dopo Tokyo ha deciso di cambiare disciplina e si è dedicata al tiro con l’arco.

Michaela ha preso questa decisione dopo 15 anni dedicati alla ginnastica ritmica. In passato l’atleta israeliana ha partecipato a competizioni internazionali ed è stata membro della squadra nel 2018.

Dopo gli Europei di Tel Aviv, dove era stata segnata come riserva, decise di smettere con la ritmica e di guardare altrove per poter raggiungere il suo sogno: partecipare alle Olimpiadi di Parigi 2024.

Il successo di Moshe è stato rapidissimo, in meno di un anno di lavoro ha eguagliato il record israeliano femminile e ottenuto il biglietto per i Giochi Europei. E’ riuscita a ottenere la medaglia d’oro al Gran Premio di Croazia e a finire nono ai Campionati Europei in Germania a maggio, e all’inizio dell’anno ha ottenuto l’oro al torneo in Francia, che lo ha portato al 23esimo posto nel mondo.

Ora si prepara a partire per Parigi. Michaela infatti sarà tra i 133 atleti che partiranno per le Olimpiadi e così potrà finalmente realizzare il suo sogno.