Purtroppo, in questo momento, drammatico per lo sport in generale ma ancor di più per quello amatoriale, siamo tutti molto scossi e addolorati.

Alcune associazioni sportive che hanno resistito alla prima ondata, saranno costrette a tirare le somme e a chiudere i battenti.

Questo problema riguarda non solo un’enormità di lavoratori del settore che non costituiscono una minaccia per la diffusione del Covid perché lavorano da remoto ma tocca soprattutto le famiglie e le atlete.
.
Famiglie che hanno compiuto molti sforzi per consentire ai propri giovani e giovanissimi di praticare un’attività che la scuola, in Italia, non incentiva e che è fondamentale nello sviluppo psicofisico dei ragazzi.
.
Inoltre, l’inevitabile arresto delle discipline sportive che accolgono molti ragazzi delle periferie, metterà, di fatto, per strada un’intera generazione.
.
Alla luce di ciò e volendo distanziarci da faziosità e violenza, abbiamo deciso di appoggiare una campagna di sensibilizzazione che ha avuto origine nel web, evidenziando la nostra vicinanza a tutti quanti promuovono la pratica sportiva.

In collaborazione di www.lalab.eu abbiamo voluto dare spazio ad una delle tante lettere arrivate in reazione che ci chiedevano di fare qualcosa.

Quello che abbiamo fatto è aver raccolto le vostre immagini e creato un video per gridare al Mondo che

#iostoconlosport

Grazie infinite ad Achille Rosica per aver prestato la sua voce.

Previous articleCategoria Open | Vince il Campionato d’Insieme la società Aurora Fano
Next articleAndreea Verdes Campione Assoluto 2020 per la Romania