Home Sports Today National News 1^prova del Campionato Nazionale di ginnastica ritmica di serie A1 e A2

1^prova del Campionato Nazionale di ginnastica ritmica di serie A1 e A2

339
0
Podio Serie A1 - prima tappa 2023

IL CAMPIONATO DI GINNASTICA RITMICA DI SERIE A INIZIA CON IL BOTTO. 

Comunicato Stampa

Nel pomeriggio della giornata odierna, sabato 18 febbraio, le migliori squadre e ginnaste italiane hanno incantato il numeroso pubblico del Palazzetto dello Sport di Cuneo, in occasione della 1^prova del Campionato Nazionale di Serie A1 e A2 di ginnastica ritmica, Trofeo San Carlo Veggy Good, organizzata dalla Cuneoginnastica su incarico della Federazione Ginnastica d’Italia. Una giornata intensa, caratterizzata dall’alto livello tecnico e agonistico, ma durante la quale non sono mancati momenti di intrattenimento e grande spettacolo che hanno animato il palazzetto con oltre 1500 persone presenti. 

La manifestazione, che torna a Cuneo per la seconda volta dopo il grande successo dello scorso anno, si è aperta con un’emozionante cerimonia inaugurale offerta dalle ginnaste di casa che si sono esibite in una coreografia in omaggio alla bandiera tricolore, seguite poi dall’Inno di Mameli, cantato live dalla soprano Serena Garelli, ospite d’onore della Cuneoginnastica. 

Ma ad impreziosire ulteriormente le celebrazioni sono state le ginnaste della Squadra Nazionale, le amatissime campionesse – medaglia di bronzo a Tokyo 2020 -, capitanate da Alessia Maurelli, che sono riuscite ancora una volta a lasciare il pubblico senza fiato. 

SERIE A2 

A dare il via al primo dei tre appuntamenti della regular season del Campionato Nazionale, sono state le 12 squadre iscritte alla serie A2: si aggiudicano il gradino più alto del podio nella classifica della giornata le atlete della Gymnasium Gravina con 113.700 punti. Medaglia d’argento per la Milanese Forza e Coraggio con 112.350 punti, seguita dalle terze classificate, le ginnaste della Estense Putinati Ferrara che chiudono la propria gara a quota 110.650 punti. A premiare le vincitrici della prima prova del campionato, erano presenti il vice presidente vicario della Federazione Ginnastica d’Italia, Valter Peroni, la Sindaca di Cuneo, Patrizia Manassero e il presidente del Comitato regionale FGI, Angelo Buzio

La classifica prosegue poi con i piazzamenti di Pontevecchio Bologna, Club Giardino, Cervia, Fortebraccio Perugia, Albachiara Lucca, Moderna Legnano, Virtus Gallarate, Olimpia Senago ed Evoluzione Danza. 

La Squadra Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica – foto Alessandro Squassoni

LA SQUADRA NAZIONALE INCANTA IL PALAZZETTO DI CUNEO

In un’atmosfera ormai di grande fermento e trepidante attesa, ad inaugurare l’inizio del campionato della massima serie è stato il ritorno in pedana delle ginnaste della Squadra Nazionale che, con un’esibizione caratterizzata dalla loro ineguagliabile grinta e dall’incantevole eleganza, sono state acclamate calorosamente con un lunghissimo, appassionato applauso da tutto il pubblico cuneese. 

SERIE A1

Il primo appuntamento di regular season della massima serie del campionato, andato in scena nel tardo pomeriggio e nella serata di oggi, non ha certo deluso le aspettative. 

A sbaragliare la concorrenza è ancora una volta la Ginnastica Fabriano, detentrice degli ultimi sei scudetti: con un punteggio di 127.450 la società marchigiana si aggiudica il primo posto della classifica parziale, trainata dalla pluricampionessa del mondo, Sofia Raffaeli, che incanta tutti con un esercizio al cerchio e uno alle clavette, tra le ovazioni del pubblico. 

Secondo piazzamento della classifica di giornata conquistato poi dalla Udinese, con 122.800, seguita dalla Raffaello Motto Viareggio con un punteggio di 120.800. 

A rincorrere la testa della classifica: Armonia d’Abruzzo Chieti, Polisportiva Varese, Eurogymnica Torino, Ritmica Iris Giovinazzo, Aurora Fano, Ritmica Romana, Ginnastica Terranuova, San Giorgio 79 Desio e Auxilium Genova. 

Unica società piemontese in gara, l’Eurogymnica Torino ottiene un buon sesto posto con 111.050, schierando Aurora Bertoni al cerchio, Laura Golfarelli alla palla, Sara Parente alle clavette e Amalia Maria Lica al nastro. 

Una competizione spettacolare e conturbante, che non ha certo deluso le aspettative dei tanti appassionati di questa disciplina che hanno potuto seguire l’evento anche in diretta streaming su la7.it. A chiudere questa prima giornata di gare, è stata poi l’esibizione di Alexandra Agiurgiuculese, che ha regalato al pubblico un momento di pura magia. 

Anche quest’anno, grazie a un grande gioco di squadra, siamo riusciti ad organizzare una manifestazione che ha saputo emozionare e coinvolgere tutto il pubblico.” ha commentato il presidente della Cuneoginnastica, Claudio Adinolfi. 

Sono soddisfatto e orgoglioso della risposta del pubblico di casa che ha accolto con tanto calore ed entusiasmo tutte le squadre in gara e la Squadra Nazionale durante tutte le esibizioni della giornata. Ringrazio i tantissimi volontari, le nostre ginnaste, e i loro genitori, nonché la Federazione Ginnastica d’Italia e le istituzioni del territorio per averci sostenuti in questa grande impresa. Ma non finisce qui, l’appuntamento è per domani con la serie B e le ospiti d’onore, Sofia Raffaeli e Milena Baldassarri, per la cui presenza ringrazio la Ginnastica Fabriano”.