La Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica durante un allenamento a Desio il 26 febbraio 2022.

Si è svolto presso il PalaBanco di Desio, nel pomeriggio di sabato 26 febbraio 2022, il secondo allenamento di controllo a porte aperte della nazionale italiana di ginnastica ritmica, le Farfalle, e di alcune individualiste.

Presenti le Farfalle della squadra nazionale di ginnastica ritmica Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Daniela Mogurean, Agnese Duranti, Laura Paris, Serena Ottaviani, Alessia Russo, Giulia Segatori, Alexandra Naclerio.

Presenti anche le individualiste Sofia Maffeis, Alexandra Agiurgiuculese, Eleonora Tagliabue, Giorgia Galli, Martina Brambilla.

Arriviamo al Pala in anticipo, tanto di consentirci di poter scattare qualche foto alle ragazze mentre si riscaldano. Io prendo posto sugli spalti per avere una visuale migliore.

La Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica durante un allenamento a Desio il 26 febbraio 2022.

Dopo una mezzoretta la DTN Emanuela Maccarani saluta il pubblico presente e chiama in pedana la prima squadra – composta da Alessia Maurelli, Martina Centofanti, Martina Santandrea, Daniela Mogurean, Agnese Duranti.

La Squadra si esibisce nell’esercizio misto. Un esercizio molto dinamico e coinvolgente. Ricco di elementi. Come era stato già detto dopo il primo allenamento – leggi qui articolo dedicato – l’esercizio richiama molte delle discipline degli sport olimpici estivi. La complessità della composizione mi lascia senza fiato. Il susseguirsi dei movimenti delle ragazze portano la mente verso un inno in onore di tutti gli Sport, autentica celebrazione dello Spirito Olimpico.

La prima esibizione è stata suddivisa in tre parti. Sono seguite altre due esibizioni – sempre della prima squadra – dove l’esercizio è stato eseguito completo (una meraviglia!). Emanuela Maccarani ha specificato che è solo da pochi giorni che l’esercizio viene svolto nella sua completezza e che stanno lavorando dieci ore al giorno per riuscire ad essere al TOP per la prima uscita che faranno (probabilmente non le vedremo prima della terza tappa World Cup).

La Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica durante un allenamento a Desio il 26 febbraio 2022.

Dopo l’esibizione della prima squadra scende in pedana Giorgia Galli con l’esercizio al cerchio. Segue Viola Sella alle clavette. Buona interpretazione per entrambe.

La prima squadra bissa il misto eseguendolo completo. Seguono Maria Zaffagnini con l’esercizio al cerchio, Elenora Tagliabue con quello al nastro e Martina Brambilla nella specialità alla palla.

La DTN Emanuela Maccarani specifica che alcune atlete come Zaffagnini e Naclerio gareggeranno per la loro società in Serie A, per cui hanno bisogno di provare i loro esercizi individuali.

Tocca alla seconda squadra scendere in pedana. E’ il turno di Laura Paris, Serena Ottaviani, Alessia Russo, Giulia Segatori, Alexandra Naclerio. L’esercizio viene svolto suddiviso in tre parti. Buona l’interpretazione. Notevole come la seconda squadra sia oramai al passo della prima. Solo un leggero rallentamento nell’esecuzione, ma entrambe le due nazionali sono molto preparate.

E’ il turno di Sofia Maffeis al cerchio che esegue un’ottima esecuzione. Segue Alexandra Agiurgiuculese sempre con la specialità al cerchio, per lei qualche lancio troppo lungo porta il cerchio fuori pedana per tre volte. Non perde il suo sorriso e continua l’esercizio.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 3 persone, spazio al chiuso e il seguente testo "AS Alessandro Squassoni ITALIAN STYLE IMAGES"
Sofia Maffeis

La prima squadra ritorna in pedana con l’esercizio misto. Qualche “problema” con la sincronizzazione con la musica, per il resto bene. Ripetono la parte -nuoto sincronizzato-.

Tornano in pedana Giorgia Galli e Viola Sella bissando gli esercizi di prima.

Chiude questa prima parte di allenamento la seconda squadra con l’esecuzione dell’esercizio misto.

Dopo una breve pausa torna in pedana la prima squadra con l’esercizio ai 5 cerchi. Esercizio ancora da sistemare in parecchi punti, ma con molta potenzialità. La scelta della musica e l’esercizio stesso mi fanno immaginare quale possa mai essere un body adatto ad esso. E già si fantastica … Per questa prima esibizione in pedana con la prima squadra è scesa Laura Paris al posto di Martina Santandrea. L’esercizio viene suddiviso in quattro parti. Esercizio quasi privo di errori.

Maria Zaffagnini bissa l’esercizio al cerchio, mentre Eleonora Tagliabue quello al nastro.

Un’altra esibizione della prima squadra, ancora con Paris. Questa volta l’esercizio è stato eseguito per intero. Un paio di perdite. Si denota un po’ di stanchezza nel gruppo (come non essere stanche con tutte quelle ore di allenamento), ma le ragazze si riprendono subito. Emanuela Maccarani fa ripetere il pezzo.

Martina Brambilla bissa l’esercizio alla palla, Sofia Maffeis quello alle clavette.

Scende la seconda squadra con Santandrea. Come per l’esercizio misto, anche in quello ai 5 cerchi la seconda squadra si può ritenere allo stesso livello della prima. Sempre leggermente più lenta, ma con la stessa preparazione.

Alexandra Agiurgiuculese bissa l’esercizio al cerchio, ma ancora commette errori e perdite. La nostra Alexandra sembra distratta. Ci auguriamo che presto riprenda ad essere quella di qualche tempo fa.

Sofia Maffeis esegue l’esercizio alle clavette mentre Alessandra Naclerio esegue l’esercizio – come individualista – al nastro.

Chiude la giornata l’ultima esecuzione ai 5 cerchi della prima squadra. Questa volta con Martina Santandrea. L’esercizio viene eseguito molto più completo rispetto alle prime due esecuzioni.

La Nazionale Italiana di Ginnastica Ritmica durante un allenamento a Desio il 26 febbraio 2022.

Previous articleSabato 19 al via la Serie A di ginnastica ritmica. Da casa visibile online su la7.it
Next articleCome aiutare i 30000 bambini che fanno ginnastica in Ucraina | Modulo ufficiale per far sapere che ci sei