Home Sports Today National News Torino | -7 all’appuntamento con la Final Six

Torino | -7 all’appuntamento con la Final Six

142
0

LE STELLE DELLA GINNASTICA RITMICA IN GARA ALLE FINAL SIX DI TORINO 

Si è tenuta oggi a Torino la Conferenza Stampa per comunicare gli ultimi punti in previsione dell’appuntamento che vedrà, nella giornata di domenica 30 aprile, le migliori squadre italiane di ginnastica ritmica affrontarsi per conquistare il titolo di Campione d’Italia.

Comunicato stampa:

Questa mattina, a Palazzo Civico di Torino, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione delle Final Six, la finale del Campionato Nazionale della massima serie di ginnastica ritmica– Trofeo San Carlo Veggy Good – che vedrà le migliori sei squadre italiane in gara per la conquista dello Scudetto, in programma sabato 29 e domenica 30 aprile al Pala Gianni Asti di Torino. 

La regia dell’evento sarà affidata ancora una volta all’Eurogymnica Torino, guidata dal presidente Luca Nurchi che potrà contare sulla grande esperienza organizzativa del Direttore Sportivo Marco Napoli, che torna a distanza di due anni ad ospitare un evento di massimo prestigio nel capoluogo piemontese, su incarico della Federazione Ginnastica d’Italia, con il sostegno della Regione Piemonte e il patrocinio della Città di Torino. 

Ma quest’anno la festa e le emozioni raddoppiano in casa dell’Eurogymnica Torino!

Infatti, per la prima volta nella storia del club, la squadra torinese prenderà parte alle Final Six, scrivendo così una pagina storica per la ginnastica ritmica piemontese. Un traguardo mai raggiunto prima, un sogno che si realizza per le giovani atlete dell’Eurogymnica che – con grinta, determinazione e grande preparazione – hanno centrato la partecipazione all’atto conclusivo del Campionato piazzandosi al sesto posto della classifica in tutti e tre gli appuntamenti di regular season. 

Questa città ha nel suo DNA lo sport e gli eventi sportivi: una sfida continua che quotidianamente portiamo avanti grazie al lavoro di squadra e allo sforzo di tante persone, volontari, genitori e ovviamente atleti e atlete che credono nella crescita e nei valori dello sport e si impegnano per la collettività.” ha dichiarato l’Assessore allo Sport della Città di Torino, Domenico Carretta. “Il Pala Gianni Asti è vostro, di chi fa sport, ed è a disposizione della Città. Sono contento che possa ospitare questo importante evento, per il quale vi faccio un grande in bocca al lupo, portandovi anche i complimenti e il saluto del Sindaco di Torino, Stefano Lo Russo”. 

Un fine settimana che si preannuncia senza ombra di dubbio imperdibile per il pubblico del Pala Gianni Asti e per tutti gli appassionati del campionato dei piccoli attrezzi: tante le ginnaste attese in pedana, tra cui la stella più luminosa della ginnastica ritmica mondiale, Sofia Raffaeli, la Campionessa del Mondo in carica, reduce dalla Coppa del Mondo di Tashkent, dove ha conquistato ben cinque medaglie d’oro, sbaragliando la concorrenza in tutte le finali di specialità e nel concorso generale. 

Da questa manifestazione ci aspettiamo un grande successo, un vero e proprio spettacolo che sarà trasmesso anche in diretta televisiva su La7, rappresentando una bella occasione per la diffusione di questa disciplina sportiva. In pedana troveremo le migliori ginnaste italiane, la Campionessa del Mondo e diverse atlete internazionali di prestigio e speriamo che il pubblico torinese risponda positivamente a questo importante evento.” ha dichiarato il Vice Presidente vicario della Federazione Ginnastica d’Italia, Valter Peroni. “Per l’Eurogymnica Torino aver raggiunto le Final Six è un risultato importante e auguro alla ginnaste che lo scontro diretto con la Ginnastica Fabriano possa essere stimolante, seppur impegnativo.” ha concluso il prof. Peroni, ringraziando tutto lo staff biancoblù e la Regione Piemonte per il contributo all’organizzazione dell’evento. 

I grandi successi, i grandi eventi e i talenti si realizzano anche grazie alla rete territoriale dello sport e, quella di Torino, è sicuramente molto viva. Grazie alla Federazione Ginnastica d’Italia per il lavoro che svolge e per aver scelto Torino per questo importante appuntamento. Grazie all’Eurogymnica Torino per aver accettato questa sfida e per lavorare quotidianamente per lo sport, a partire dall’attività di base fino all’agonismo: l’eccellenza non è che il punto finale di un percorso che parte dalla base e voi ne siete la dimostrazione. Attraverso lo sport, insieme, possiamo davvero costruire i cittadini e le cittadine del domani.” ha affermato il presidente del CONI Piemonte, Stefano Mossino

Un appuntamento imperdibile e dal programma particolarmente ricco che porterà a Torino le stelle della ginnastica ritmica per regalare al pubblico competizioni dall’altissimo livello tecnico e momenti di grande emozione, adrenalina e colpi di scena, grazie al nuovo format di gara che lascerà spazio non solo al momento più atteso dell’anno per la Serie A1, ma anche ai play off e play out delle serie cadette. Lo spettacolo sarà poi impreziosito dalla presenza della Squadra Nazionale Italiana, guidata da Emanuela Maccarani, in preparazione dei prossimi appuntamenti internazionali.

La macchina organizzativa è in moto ormai da qualche mese affinché l’evento sia un successo per tutti. Voglio ringraziare particolarmente i nostri volontari che ci permettono di organizzare questa manifestazione, siamo carichi, emozionati, e non vediamo l’ora che inizino le Final Six.” ha affermato il presidente dell’Eurogymnica Torino, Luca Nurchi. “Sono orgoglioso del risultato delle nostre ginnaste e dello staff tecnico EG, sono sicuro che sapranno dire la loro anche contro la squadra più forte del campionato.

Ci stiamo preparando molto seriamente per questa competizione. Ci presenteremo in pedana contro la Campionessa del Mondo, Sofia Raffaeli, contro la sesta classificata olimpica, Milena Baldassarri: siamo consapevoli della difficoltà di questa sfida ma arriveremo in pedana con grande gioia perché confrontarsi con ginnaste di questo livello è per le nostre giovani atlete un momento di crescita importante.” ha dichiarato la DT di Eurogymnica Torino, Tiziana Colognese, accompagnata dalla squadra e dall’allenatrice Elisa Vaccaro.La nostra gara l’abbiamo già vinta conquistando la partecipazione alla Final Six con ginnaste al loro esordio in campionato. Una squadra giovane, talentuosa: domenica saliremo in pedana con grande orgoglio e felicità.” 

Accolta con un grande applauso, la capitana Aurora Bertoni ha poi presentato le sue compagne di squadra, Laura Golfarelli, Chiara Cortese e Sara Parente, affermando: “Per noi questo risultato rappresenta la vetta della montagna, un sogno che si realizza. Siamo contente e pronte per portare i nostri esercizi in pedana ed appagare anche gli occhi del pubblico. Le sfide più ardue sono quelle che arricchiscono il bagaglio di uno sportivo e quindi affronteremo la gara contro la Ginnastica Fabriano con serenità, dando il nostro meglio.” 

Tutto è pronto: due giorni di sport, un grande, imperdibile spettacolo. Sabato 29 e domenica 30 aprile, l’appuntamento sarà al Pala Gianni Asti di Torino dove l’Eurogymnica Torino darà vita ad un appuntamento che si preannuncia davvero indimenticabile

I biglietti sono ancora disponibili e si possono acquistare scrivendo a biglietteria.eurogymnica@gmail.com o visitando il sito https://www.eurogymnica.com/final-six