Una lunga gara quella disputata al Pala Gianni Asti di Torino ( ex PalaRuffini ) . Una competizione che fino all’ultimo non ha saputo dirci chi quest’anno avrebbe ottenuto il titolo di Campione d’Italia 2021.

La competizione, iniziata nel primo pomeriggio con la semifinale che ha visto scontrarsi a due a due le sei partecipanti alla Final Six per la Serie A1, è poi proseguita con le finali per decretare il 4°,5°,6° posto e il 1° , 2° e 3° posto.

Semifinali scontro 1 vs 1

Nella semifinale con lo scontro 1 vs 1 si decretavano i due gruppi per le finali ( per il 4°,5°,6° posto e il 1° , 2° e 3° posto ) .

FINALI PER IL 4° 5° 6° POSTO

Hanno gareggiato per il quarto, quinto e sesto posto le società Iris Giovinazzo, Forza e Coraggio e Armonia d’Abruzzo.

Nello scontro che ha visto gareggiare per ogni specialità d’attrezzo una ginnasta per ogni società c’è stato un pari-merito per il 4 posto ( dichiarato anche durante la premiazione ) . Entrambe le società Iris Giovinazzo e Forza e Coraggio ottengono un punteggio di 9 punti. Sesta Armonia d’Abruzzo.

Mentre aspettiamo la classifica ufficiale che verrà pubblicata a breve sul sito della Federazione Ginnastica d’Italia siamo un’occhiata al regolamento che dice

In caso di pari merito nel totale dei punteggi speciali nella semifinale, ai fini del passaggio alla finale e/o in caso di parimerito nel
totale dei punteggi speciali nella finale ai fini della determinazione della classifica di Campionato di serie A1 , si procederà come
segue:

  1. Si prenderà in considerazione il totale dei punteggi di giuria della gara di semifinale;
  2. Permanendo ancora il pari merito si prenderà in considerazione la classifica della Regular Season

CAMPIONE D’ITALIA ANCORA UNA VOLTA LA SOCIETA’ FABER GINNASTICA FABRIANO

Molto ardua la sfida nella finale tra le tre migliori squadre 2021. Ginnastica Fabriano, Udinese e San Giorgio Desio si sono affrontate non senza colpi di scena sulla pedana torinese.

Una bella lotta che ha visto vincere e aggiudicarsi il titolo di Campione d’Italia ancora una volta la società Faber Ginnastica Fabriano.

Per il secondo posto un altro pari-merito quello tra la società AS Udinese e la società San Giorgio Desio 79.